Perché alla tua festa di laurea deve esserci un photo booth

//Perché alla tua festa di laurea deve esserci un photo booth

Perché alla tua festa di laurea deve esserci un photo booth

La laurea è il culmine di un duro percorso, un momento di grande soddisfazione, una porta spalancata sul futuro e la fine di una (straordinaria) fase della vita. Celebrare un traguardo così importante, così bello, è d’obbligo: perché privarsi di un bella festa di laurea con amici e parenti dopo tanta fatica?

Il punto è che, troppo spesso, le feste di lauree finiscono per essere tutte la stessa solfa: foto in posa con il neo-dottore, cibo a volontà, alcool, scherzi e un po’ di musica. Ma allora, come ovviare?

Semplice: scegliendo modi alternativi di festeggiare la sudata laurea.

[responsive]Perché alla tua festa di laurea deve esserci un photo booth

[/responsive]

A proposito di originalità, un photo booth può aiutare a rendere memorabile una festa di laurea, soprattutto se si sceglie il mitico pulmino Volkswagen. Pensate al simbolo della cultura hippie piazzato nel bel mezzo della location prescelta: c’è qualcosa di più originale e divertente per festeggiare? Immaginati con la tua bella coroncina di alloro dentro il pulmino: qualche posa buffa, qualche espressione bizzarra et voilà, che il party abbia inizio!

Il pulmino, su richiesta, può essere usato come mezzo di trasporto, per fare un bel giretto con il laureato o la laureata a bordo di un mezzo che definire leggendario è un eufemismo.

[responsive]Perché alla tua festa di laurea deve esserci un photo booth

[/responsive]

Un photo booth può aiutare a trasformare un giorno meraviglioso in un giorno indimenticabile. La laurea è uno dei grandi passi nella vita di una persona: un momento troppo bello per festeggiarlo in modo banale, no?

By | 2016-12-14T15:37:24+00:00 dicembre 14th, 2016|Laurea|0 Comments

About the Author:

Ciao, sono Federica Tavella! Da sempre ho amato osservare “il mondo” attraverso l’obiettivo della macchina fotografica, per fermare l’immagine che più mi emoziona. Tra i vari viaggi realizzati per raccogliere reportage fotografici, uno in particolare mi ha suggerito quella che ora è diventata un’attività: il Photo Booth Funny.

Leave A Comment